top of page

CARATTERISTICHE DELL' INSEGNAMENTO

Contenuto

La formazione si articola su quattro aree caratterizzate da metodologie specifiche:

1. AREA DI FORMAZIONE PERSONALE:

   finalizzata all’acquisizione di competenze necessarie nella relazione di aiuto (ascolto di sé e presa di

   coscienza delle proprie emozioni e

   della personale modalità di agire);​

2. AREA DI FORMAZIONE TEORICA:

     approfondimento delle basi teoriche della psicomotricità e sviluppo del bambino con l’obiettivo di

     migliorare le competenze e le

     conoscenze utili a consolidare in modo armonico l’integrazione delle tre aree di formazione;

 

3. AREA DI FORMAZIONE PRATICA:

     osservazione e partecipazione alle sedute di psicomotricità, utilizzo dei parametri psicomotori per

     l’osservazione, funzionamento della

     seduta, atteggiamento dello psicomotricista.

4. AREA DI AUTOFORMAZIONE

    Stesura osservazioni scritte e studio personale  

    Stesura relazioni finali  al termine di ciascun anno formativo

Metodologia

1. Gli incontri di Formazione Personale verranno organizzati in presenza presso la sede centrale di

    Torino. 

    Saranno organizzati seminari di più giorni (attorno al fine settimana) per ridurre al massimo gli

    spostamenti necessari per raggiungere la sede di Torino.

  

2. Le Lezioni Teoriche si svolgeranno a distanza (FAD), tramite videoconferenze sincrone. Attraverso

     questa modalità i formatori ondurranno gli incontri in diretta favorendo, attraverso una didattica

     interattiva, un confronto continuo tra allievi e docente.

 

3. I Seminari saranno tenuti a Torino in presenza presso la Sede. Gli Allievi assolutamente impossibilitati

     alla presenza saranno

     ammessi al collegamento a distanza predisposto per i partecipanti esterni.

4. La Formazione Pratica si svolgerà prevalentemente in sede partecipando, con i Formatori, alle sedute

   di Psicomoricità che si tengono nel Centro. Prevede la partecipazione diretta degli Allievi e, al 

    termine della giornata, un tempo di condivisione/discussione degli elementi osservati e vissuti durante

    le sedute.

5. Tirocinio esterno è, invece, un momento in cui all'Allievo verrà chiesto partecipare a sedute di Psicomotricità   condotte da Psicomotricisti  diplomati presso la nostra scuola.

Valutazione

Il percorso formativo non prevede il superamento di esami come strumenti di giudizio sul lavoro svolto.

Il passaggio da un anno al successivo sarà valutato attraverso la stesura di un elaborato con il quale l'Allievo mostrerà il contenuto degli apprendimenti fatti ed il livello di maturazione formativa raggiunta.

bottom of page